Enrico Letta offende Sylvester Stallone!

30/01/2013 23:46

In seguito alle dichiarazioni inutili, ridicole e offensive del "signor" Enrico Letta nei confronti di Sly (Clicca qui per vedere il video al minuto 5:15 circa e scrivere i vostri commenti di protesta), lo staff del sito Slyitalian si indigna e chiede scuse ufficiali, tramite qualsiasi mezzo, affinché venga ripulita l'immagine di Sylvester Stallone, tirata in ballo senza alcun motivo, per portare un esempio inutile e non veritiero, da una persona che non è nemmeno un critico cinematografico!
Dovrebbe vergognarsi ad offendere una persona non presente e che non ha modo di ribattere a queste stupide offese gratuite!
Poteva certamente far passare il pensiero senza portare un esempio così idiota!
Come vedete dalle foto, Letta ha 46 anni e ne dimostra 66 (senza fare niente), Sly ne ha 66 e ne dimostra 46... Traete voi le conclusioni!

Scritto da AndreaRocky e AlexandreHatch74 il 30/01/2013


Stallone promuove BULLET TO THE HEAD

30/01/2013 23:01

Il 29 gennaio, Sylvester Stallone ha partecipato alla première statunitense del film BULLET TO THE HEAD, tenutasi a New York, insieme al cast del film (Jason Momoa, Sarah Shahi, Sung Kang) ed al regista Walter Hill.
Successivamente Stallone ha partecipato al noto programma "The late show with David Letterman", dove oltre ad essere intervistato dal conduttore David Letterman, ha pubblicizzato il film, in uscita venerdì 1° febbraio nei cinema americani.
Vedi le foto della premiere sulla Fan Page
Vedi le foto di Late Show sulla Fan Page

Scritto da AndreaRocky il 30/01/2013


La disinformazione diffamante della stampa italiana!

27/01/2013 00:13

- La storia -
Il 24 gennaio, uscì negli Stati Uniti la notizia di presunti abusi sessuali da parte di Sylvester Stallone verso la sorellastra Toni-Ann Filiti, morta nell'agosto 2012 di cancro all'età di 48 anni. A pubblicare la notizia fu il New York Postal (vedi link), che descrisse nei dettagli gli avvenimenti. Secondo il New York Postal, 26 anni fa, Stallone pagò 2 milioni di dollari alla sorellastra per tenere nascosta la storia, più una cifra di circa 16,500 dollari al mese per tutta la vita, oltre ad un trust (fondo fiduciario) di 50,000 dollari per le cure mediche e psichiatriche. Subito però viene diffusa la smentita della madre di entrambi, la signora Jacqueline Stallone, che negò qualsiasi abuso o violenza sulla figlia, spiegando: "Toni-Ann era una tossicodipendente sempre in cerca di soldi, che farebbe qualsiasi cosa per ottenerli. Era drogata di un farmaco chiamato Oxycontin (un potente oppioide, ndr), ne assumeva 65 pillole ogni giorno, ed arrivò a ricattare il fratello ormai famoso. Era un vero e proprio ricatto a Sylvester. Toni-Ann lo ricattò dicendo di volergli far causa in tribunale, e Sylvester cedette nonostante i fatti erano del tutto inventati, perché vera e propria vittima della vicenda e perché gli avvocati gli consigliarono di pagare per farla stare zitta. Sylvester ha sempre cercato di aiutarla". Un ricatto che l'attore non volle rischiare di tramutare in voci e diffamazioni, così cedette per non far diffondere false storie di abusi.

- Il portavoce di Stallone -
Un comunicato stampa breve e conciso viene diffuso dal portavoce di Sly: "Sfortunatamente, i personaggi famosi, i politici, gli atleti, diventano molto spesso oggetto di ricatti da parte di membri della loro stessa famiglia o di persone a loro vicine, in grado di costruire un castello di accuse infondate pur di riuscire ad estorcere loro denaro".

- Come viene diffusa la vicenda? -
La stampa statunitense, e gran parte di quella mondiale, hanno pubblicato la notizia insieme alla smentita ufficiale della madre Jacqueline, come il giornalismo intelligente ed informato dovrebbe fare, mentre in Italia continuano a susseguirsi articoli e servizi su ogni piattaforma (tg, giornali, web), che danno la notizia degli abusi e dei pagamenti come veri ed ufficiali, senza traccia delle smentite.

- Slyitalian -
Lo staff di Slyitalian si indigna per tutto quello che la stampa italiana sta ricamando su una notizia di gossip falsa e diffamatoria.

Scritto da AndreaRocky il 26/01/2013


Data di uscita per GRUDGE MATCH

26/01/2013 23:52

Sono iniziate da poco le riprese (10 gennaio) del film GRUDGE MATCH e la Warner Bros. ha già annunciato la data di uscita nei cinema americani. La commedia con Sylvester Stallone, Robert De Niro, Kevin Hart, Kim Basinger, Alan Arkin, Camden Gray, Jon Bernthal e Rowan Joseph uscirà il15 novembre 2013. Aspettiamo la data italiana.

Vedi le foto dal set sulla Fan Page

Scritto da AndreaRocky e AlexandreHatch74 il 24/01/2013


Dolph Lundgren parla de I MERCENARI 3

25/01/2013 12:42

Intervistato dal sito movieweb.com, l'attore Dolph Lundgren parla del terzo capitolo della trilogia de I MERCENARI. Sull'inizio delle riprese dice: "Non penso che saremo pronti prima dell'autunno. Questo è quello che ho sentito. Da
quello che ho capito I MERCENARI 3 non sarà pronto prima di settembre". Poi parla della sceneggiatura e di Stallone: "La sceneggiatura non è pronta, non l'ho ancora vista. So che ci stanno lavorando ma non ho ancora visto niente, scoprirò di che si tratta tra un paio di mesi. Lascio prima che sia Sylvester Stallone ad occuparsene. Lui mi conosce sia dal punto di vista creativo che personale, questo perché abbiamo lavorato molto insieme. Quindi di solito leggo la sceneggiatura e poi aggiungo un pò di consigli o aggiustamenti. Tutti gli attori vogliono essere coinvolti e vogliono avere tutti qualcosa di speciale da fare. Quindi lui cerca di soddisfarli sempre. Ha fatto un ottimo lavoro finora. Mi fido di lui. Solitamente faccio qualche commento ed è aperto a questo. Non sono molto preoccupato della storia in realtà, è in ottime mani". Infine chiude parlando del casting: "Non so niente di certo. Ho sentito che vogliono Wesley Snipes e Jackie Chan. Ho anche sentito di Nicolas Cage. Ma ancora non sappiamo niente. Sono tutti grandi nomi. Sono grandi attori e credo che i fan sarebbero molto contenti di vederli nel film con noi".

Scritto da AndreaRocky il 24/01/2013


Jason Momoa parla di Stallone

19/01/2013 18:59

Intervistato per l'imminente uscita nei cinema americani di BULLET TO THE HEAD, Jason Momoa elogia Sylvester Stallone. "Lavorare con Sly è stato incredibile! Dico solo che Stallone è una leggenda! È stato un sogno lavorare con lui, soprattutto nelle scene d'azione, c'era da pizzicarsi per chiedersi se fosse vero, pensavo 'Sto realmente combattendo contro Rocky in questo momento, non ci credo!'. Vidi ROCKY mentre mi preparavo per il film CONAN THE BARBARIAN. Sono entusiasta che le persone potranno vedere BULLET TO THE HEAD."

Scritto da AndreaRocky il 17/01/2013


Stallone parla della violenza nei film

18/01/2013 18:59

Intervistato per pubblicizzare il suo nuovo film BULLET TO THE HEAD, Sylvester Stallone affronta il tema della violenza nei film correlati alla violenza della società moderna, dopo che negli Stati Uniti d'America si è affrontato il problema delle armi libere e degli atti violenti che spesso si verificano nell'intera nazione. Dichiara così Sly: "I film hanno un impatto sulla gente? Si, certo. Sfortunatamente però alcune persone disturbate, non riescono a trovare nei film la violenza che vogliono, non riescono a reprimere la loro sete di sangue e le delusioni personali. Ma non credo che siano i film a far superare il limite a queste persone; è un discorso difficile, potremmo stare qui sui pro ed i contro per secoli". Continua: "ROCKY ha fatto crescere ragazzi col cervello bucato per diventare combattenti? Si, in realtà si. Quindi si, penso che i film influenzino le persone". Quindi Stallone difende i film d'azione, non ritenendoli colpevoli delle azioni e violenze che vediamo in giro sempre più frequentemente.

Scritto da AndreaRocky il 16/01/2013


Jason Statham parla di HOMEFRONT e I MERCENARI 3

17/01/2013 00:01

Intervistato sul nuovo film HOMEFRONT, che lo vedrà protagonista, Jason Statham dichiara: "HOMEFRONT è un film che Sylvester Stallone ha scritto appositamente per lui, molti anni fa. Il fatto che mi abbia presentato il copione di un film in cui lui in persona intendeva partecipare, per me è un grandissimo punto di arrivo. Lui è un grandissimo scrittore e questa storia è incredibile. È basata su un libro scritto da Chuck Logan, e Stallone ha fatto in modo che mi calzasse a pennello. Come se fosse un abito su misura, cucito interamente da Sly. Fantastico!". Sempre più collaborazione tra i due, dopo i primi due capitoli de I MERCENARI ed il terzo in fase di pre-produzione, Statham sarà protagonista di questo thriller d'azione, scritto da Stallone anni fa, ma mai portato sul grande schermo. La foto che vedete è la locandina non ufficiale presentata a Cannes.
Statham prosegue parlando del casting del terzo capitolo della saga d'azione I MERCENARI: "Ho sentito alcune voci a riguardo. Di solito non presto molta attenzione ai rumors, perché spesso sono sbagliati, ma dicono che Jackie Chan potrebbe aggiungersi alla festa (notizia data dal sito settimane fa, ndr). Sarebbe grandioso, lo adoro. Io e Jackie siamo amici da sempre. Lo ammiro perché si è spezzato praticamente ogni osso del suo corpo per la dedizione che
mette nei suoi film e nelle scene d'azione. È il migliore, il mio preferito. Mi piace anche Clint Eastwood".
Infine un altro grande elogio a Sylvester Stallone: "C’è ancora qualcuno che potrebbe partecipare. Ma il bello è che la bacchetta magica è in mano a Sly. È lui che dice -lui sì- o -lui no-".

Scritto da AndreaRocky il 16/01/2013


Trailer Italiano per BULLET TO THE HEAD by Slyitalian

16/01/2013 11:50

In attesa del trailer ufficiale, Slyitalian regala a tutti i fan il primo trailer italiano di "BULLET TO THE HEAD", thriller/azione con Sylvester Stallone (jimmy Bobo), Sung Kang, Jon Seda, Sarah Shahi, Jason Momoa e Christian Slater. Il video è stato realizzato e montato da Hatch74 per rendere l'attesa del film, prevista il 4 aprile 2013, meno ansiosa.
Sono on-line (sul canale youtube SlyitalianVideo) anche i primi due spot tv americani del film.
Trailer Ufficiale
1° Spot Tv
2° Spot Tv

Scritto da AlexandreHatch74 il 16/01/2013


Tutti i fan vogliono essere "il miglior amico" di Stallone

16/01/2013 10:56

Si conclude il sondaggio "Chi vorresti essere per Sly" e, la maggir parte dei fan aspirano a diventare il miglior amico di Sly, con 72 voti su 140 totali (51,4%). Al secondo posto c'è il ruolo del fratello, staccato di molto, con 20 voti (14,3%) e al terzo posto, il ruolo del figlio con 12 voti (8,6%). In ultima posizione si piazza il ruolo della madre con 0 voti, nessuno vuol essere la madre... chissà perche? :)

Scritto da AlexandreHatch74 il 16/01/2013


Schwarzenegger parla de I MERCENARI 3

15/01/2013 14:07

Durante la conferenza stampa di presentazione per il film THE LAST STAND, Arnold Schwarzenegger ha risposto ad alcune domande sul terzo capitolo de I MERCENARI, dichiarando: "Abbiamo discusso del terzo episodio già mentre giravamo I MERCENARI 2. Se il film avesse incassato più soldi e più persone lo avessero visto, allora lo avremmo fatto". Poi prosegue: "Mi sono divertito tantissimo, per il primo ho lavorato 4 ore, per il secondo ho lavorato 4 giorni e al tempo pensai che se fosse andato bene, per il successivo avrei lavorato almeno 4 settimane". Aspettiamo conferme ufficiali. Per ora Sylvester Stallone non ha dichiarato nulla di definitivo.

Scritto da AndreaRocky il 14/01/2013


Sylvester Stallone e Schwarzenegger ai Golden Globe 2013

14/01/2013 21:40

La sera del 13 gennaio 2013, Sylvester Stallone è salito sul palco dei Golden Globe. L'attore era presente alla manifestazione, svoltasi al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills (California), assieme all'amico Schwarzenegger per premiare il Miglior film straniero; il premio è andato al film AMOUR (Austria). Divertente sketch tra i due attori. Sly presenta il premio, Arnold replica dicendo che per entrambi la lingua inglese è una lingua straniera, così Sly risponde: "Non posso essere come te, sei orribile con l'inglese" e Schwarzy chiude dicendo "Sei il peggiore".

Scritto da AndreaRocky il 14/01/2013


Un sito per VIC, il film di Sage Stallone

14/01/2013 12:12

Alcuni fan di Sage Stallone, tragicamente scomparso nel luglio scorso (1976-2012), hanno deciso di aprire un sito (Victhemovie) per diffondere notizie e informazioni sul suo cortometraggio VIC del 2006, vincitore di molti premi, oltre che ottimamente recensito dai critici del settore. Il premio più importante ricevuto per questo corto è il Festival Prize del Boston Film Festival, premio dato al Miglior filmmaker emergente. Nel sito sono presenti video e foto di Sage.
Vedi le foto sulla Fan Page.

Scritto da AndreaRocky il 13/01/2013


Primo spot Tv americano per BULLET TO THE HEAD

13/01/2013 20:47

E' on-line il primo spot Tv americano del film BULLET TO THE HEAD, in uscita il 1° febbraio 2013 negli USA e il 4 aprile in Italia con l'orrendo titolo JIMMY BOBO - Bullet To The Head, scelto da un sondaggio ridicolo ideato dalla Buena Vista International.

Scritto da AlexandreHatch74 il 13/01/2013


Prime foto per GRUDGE MATCH

13/01/2013 16:05

Sono online le prime foto prese dal set di GRUDGE MATCH, la commedia con Sylvester Stallone, Robert De Niro, Kevin Hart e Kim Basinger. Le riprese della pellicola sono iniziate da pochi giorni e si svolgono a New Orleans.
Le altre foto sono sulla Fan Page di Facebook.

Scritto da AndreaRocky il 12/01/2013


Sylvester Stallone ai Golden Globe Awards

12/01/2013 17:02

Sylvester Stallone premierà una categoria ai prossimi Golden Globe, in programma il 13 gennaio 2013 (diretta ore 02:00 SkyUno). Non è la prima volta per Sly, che già presentò la clip di MILLION DOLLAR BABY con Clint Eastwood, Hilary Swank e Morgan Freeman nel 2005 e nel 2011 il film THE FIGHTER con Mark Wahlberg e Christian Bale (vedi video).

Scritto da AndreaRocky e AlexandreHatch74 il 12/01/2013


Stallone non vuole controfigure!

10/01/2013
12:02

Dichiarazione recente di Sylvester Stallone sulle scene d'azione: "Ci provo sempre. Anche in THE TOMB, che ho appena girato con Arnold Schwarzenegger, ho pensato: -Ok, questa volta faccio finta-. Invece i calci e pugni sono veri!". Poi prosegue: "Forse è solo il mio DNA. Mi guardo allo specchio e vedo ancora il ragazzo che ha fatto ROCKY". Infine una battuta sull'amico Schwarzy: "Mi piace, è un duro!". Cresce l'attesa per il film che sarà nelle sale italiane da settembre 2013.

Scritto da AndreaRocky il 09/01/2013


Sylvester Stallone assolto dall'accusa di plagio!

08/01/2013
18:34

Giovedì 3 gennaio, il giudice distrettuale di Manhattan, Jed Rakoff, ha definitivamente assolto Sylvester Stallone dalle accuse di plagio fatte da Marcus Webb. Webb accusò Stallone di aver copiato la sua sceneggiatura, "THE CORDOBA CAPER", per farne il film I MERCENARI. Come prove Webb utilizzò le somiglianze tra le due sceneggiature, in entrambe un generale Garza controlla una nazione latino-americana e viene combattuto da un gruppo di mercenari assunti da esterni. Il giudice dopo aver assolto Stallone, spiega: "Le somiglianze non sono sufficienti per poter dire che Stallone non abbia creato tutto il lavoro da solo. La corte ha esaminato con attenzione la causa, ha trovato delle analogie sorprendenti, ma nessuna di esse è sufficiente per procedere legalmente contro Sylvester Stallone". Dopo più di due anni, finalmente capitolo chiuso!

Scritto da AndreaRocky il 07/01/2013


THE TOMB su Best Movie di Gennaio

06/01/2013
19:22

La coppia Stallone-Schwarzenegger è presente sul numero di gennaio di Best Movie. In due pagine (18 e 19) troviamo la foto dei due miti sul set di THE TOMB con un mini articolo in cui si parla della trama del film e del cast. Cominciano a muoversi le acque per un film che uscirà a settembre.

Scritto da AndreaRocky il 05/01/2013


John Woo potrebbe dirigere I MERCENARI 3!

03/01/2013
14:42

Dopo l'uscita al cinema de I MERCENARI 2, online si vociferavano i nomi dei possibili registi presi in considerazione per il terzo capitolo. Dopo l'ipotesi Eastwood, subito negata dal diretto interessato, si era fatto il nome di John Woo, maestro del genere action. A fare il suo nome fu un utente del sito expendablespremiere.com, ma dopo di lui, altri fan si unirono alla richiesta di averlo dietro la macchina da presa. Successivamente venne aperta una vera e propria petizione online per chiedere che fosse scelto Woo per la regia del terzo capitolo. Finora però non era arrivata nessuna dichiarazione dal diretto interessato. Oggi giunge la notizia che Woo ha aperto le porte alla possibilità di dirigere il film, ad una condizione. Ha dichiarato: "Ho sentito parlare di questo appello dei fan. Sono un gran fan di tutti quegli attori e potrei dirigere il film ma solo a condizione di avere meno interferenze da parte degli Studios e della produzione. Voglio dirigere il film, ma lo voglio dirigere come voglio io. E sta proprio lì la differenza tra il realizzare film in Cina rispetto ad Hollywood: in Cina, lo Studio e la produzione permettono maggiore flessibilità e libertà al regista. E se c’è una cosa sicura è che lo vorrei ambientare in Cina". Non ci resta che aspettare, e sperare che Sylvester Stallone prenda in considerazione questa opzione. Di certo avere John Woo alla regia sarebbe il massimo per una trilogia che sta già segnando la storia del cinema action.

Scritto da AndreaRocky il 03/01/2013
slyitalian.Com © 2009 • Privacy Policy • Webmaster:Alexandre Di Marzio