CREED - NATO PER COMBATTERE 2015

Giorgio Viaro

Best Movie

"CREED è un bel film, ma mi ha emozionato ancor più di quel che vale. Ci sono in particolare due momenti, un monologo di Sylvester Stallone e un istante sul ring, che sono da groppo in gola. Bravi tutti, e se Stallone vincerà l'Oscar, sarò tra quelli che festeggiano. PS: Magari se quella capra di JJ (Jeffrey Jacob Abrams) va a vederlo e prende due appunti (anche quattro) impara come si fa a legare due generazioni attraverso una mitologia cinematografica."

Kristopher Tapley

Variety

"Sylvester Stallone potrebbe mettere KO la competizione per l’Oscar al Miglior Attore Non Protagonista. Poche performance possono competere con la prova emotiva di Stallone in CREED. Sono tentato di descriverlo come il suo miglior lavoro al cinema. Il film sembra assolutamente stupefacente, la fotografia di Maryse Alberti coglie tante immagini iconiche."

Andrew Barker

Variety

"Il film è migliore dei suoi predecessori, ma tiene anche bene il suo percorso. La sorpresa più grande è Sylvester Stallone, che scava più a fondo come attore rispetto agli anni passati. Senza sforzarsi di raggiungere il pathos, usando il suo corpo malconcio come risorsa, e mai come arredo scenico, l'attore trova sempre sorprendenti e velate note di tenerezza e rimpianto."

Edward Douglas

Comingsoon.net

"Il Rocky di Sylvester Stallone è chiaramente più vecchio, ed è relegato al ruolo che fu di Burgess Meredith, ma in un ottimo modo: Stallone fornisce una prestazione eccellente, dando al suo personaggio sia la potenza che la fragilità necessaria alla storia. Ryan Coogler è un narratore e regista incredibilmente abile. CREED è un bel film di pugilato che può funzionare anche da solo, ma allo stesso tempo rende omaggio alla saga di ROCKY, ed i fan ne godranno a pieno." VOTO 8,5 su 10

Drew McWeeny

Hitfix.com

"Michael B Jordan svetta maestoso con l’aiuto di Rocky nell’eccellente CREED. Molto meglio di quello che doveva essere, molto meglio di quello che mi aspettavo. La cosa che sorprende di più di CREED è quanto si inserisca perfettamente dentro la serie e sembra anche portare il regista Ryan Coogler ad un personale livello superiore cinematografico. Jordan offre una prestazione impressionante, sia emotivamente che fisicamente. La fotografia di Maryse Alberti cattura ogni muscolo, ogni linea. Phylicia Rashad, nel ruolo della moglie di Apollo, è eccellente nelle sue scene. Sylvester Stallone è più che all’altezza del compito: i suoi occhi fanno tutto il lavoro, e c'è vero dolore in essi. C'è una scena in cui Stallone sembra stia parlando del proprio rapporto con il figlio Sage, scomparso prematuramente nel 2012, e c'è una vulnerabilità in questa versione di ROCKY che non abbiamo mai visto prima in Stallone. Non avrei mai usato la parola bello per descriverlo prima, ma questo è forse la sua miglior interpretazione di sempre. E si, è un film bellissimo. Dal punto di vista tecnico, CREED è realizzato in modo impressionante. Se c’è una giustizia, CREED sarà un grande successo per la Warner Bros., e non mi stupirei di vedere Stallone presente alla cerimonia degli Oscar."

Todd McCarthy

The Hollywood Reporter

"Sylvester Stallone è stellare in questo solido spin-off di ROCKY. Non torna sul ring in CREED, ma ne esce comunque grande vincitore da questo improbabile, ma piacevole, spin-off della serie di ROCKY; forse la sua migliore interpretazione di Rocky Balboa sin dall'inizio della sua quarantennale carriera. Stallone sembra un delizioso paesano di un vecchio quartiere, un uomo della strada che ha vissuto la sua vita e combattuto le sue dure battaglie."

Michael Phillips

Chicagotribute.com

"Il miglior film di ROCKY dopo il primo ROCKY." VOTO 3,5 su 5

Adriano Ercolani

Comingsoon.it

"Creed è il film che non ti aspetti: classico, solido narrativamente, girato con eleganza. Ottimo Michael B Jordan, Sylvester Stallone tira fuori la sua miglior prova d'attore dai tempi di ROCKY II". Poi in una foto con Sly aggiunge: "Sly più sorridente e simpatico che mai. E sa di aver fatto un buon lavoro..."

slyitalian.Com © 2009 • Privacy Policy • Webmaster:Alexandre Di Marzio