NOME: Sylvester Gardenzio
« Avevo un nome strano, Sylvester come il gatto Silvestro, avevo gli occhi all'ingiù, la bocca storta...
...allora, dopo un po' ho iniziato a fantasticare...non sarebbe fantastico essere l'uomo più forte del mondo?
 »

Sylvester Gardenzio Stallone, nato a New York (Hell's Kitchen) il 6 luglio 1946, è attore, sceneggiatore, regista e produttore cinematografico statunitense di origine italiana.

Stallone è considerato, assieme all’amico e rivale Arnold Schwarzenegger, un’icona dei film di azione degli anni '80 e '90, dividendosi gli incassi dei botteghini in quel periodo. L’attore statunitense è noto per l’interpretazione di due fra i più famosi e influenti personaggi della storia del cinema:

Robert "Rocky" Balboa: un pugile dal carattere buono quanto goffo, ma allo stesso tempo con un cuore straordinario che gli permette di vincere le sue sfide, sul ring e nella vita.

John James Rambo: un ex Berretto Verde reduce dal conflitto nel Vietnam, maltrattato e umiliato dopo essere tornato dalla guerra. Un uomo colpito nel cuore, tradito da coloro che lui considerava suoi compatrioti. Un uomo solo, ma che al tempo stesso vuole sopravvivere, e per farlo dovrà lottare.

Nel 1976 esce nei cinema Rocky, pellicola che tratta della vita di un pugile sconosciuto a cui viene data la possibilità di combattere per il titolo più importante del pugilato. In seguito il film sarà vincitore di tre Oscar, oltre ad essere molto apprezzato dalla critica: un vero trampolino di lancio per Stallone, che ne cura anche il soggetto. Nel 1982 è la volta di Rambo, tratto dal romanzo First Blood, di David Morrell. Entrambe le pellicole avranno dei successivi sequel, a dimostrazione del grande successo avutosi con i film originali.

Nella sua carriera Stallone si è proposto in modo frequente anche come sceneggiatore e regista dei molti film da lui interpretati.

La famiglia Stallone

Sylvester nasce a Hell's Kitchen, uno dei quartieri di Manhattan, a New York.
Suo padre, Frank Stallone (nato il 12 settembre 1919, deceduto l'11 luglio 2011), era un parrucchiere d'origine italiana, figlio di un emigrato pugliese originario di Gioia del Colle (BA): è proprio a suo nonno, Silvestro Stallone, che l'attore deve il suo nome. Sua madre, Jacqueline Labofish Stallone (nata il 29 novembre del 1921), è un'astrologa di origine ucraina: da giovane faceva la ballerina e si dilettava anche come corista. In seguito, oltre alla carriera da astrologa, è diventata una promoter di incontri di wrestling femminile.
Il 30 luglio del 1950 nasce il secondogenito Frank Stallone Jr., futuro attore e cantante, anche se molto meno noto del fratello: sarà comunque il mondo della musica a far conoscere Frank al pubblico, soprattutto quello statunitense.

L'infanzia e la gioventù

La famiglia Stallone, vista la loro negativa situazione economica, si trova a vivere nel sobborgo di Hell's Kitchen per i primi cinque anni di vita del loro figlio; La prima infanzia del piccolo Sylvester risulta alquanto difficile in quanto durante il parto la madre ha avuto delle complicazioni che non le hanno permesso un parto naturale, ma assistito: è stato utilizzato un forcipe per prelevare il nascituro, che gli ha reciso un nervo facciale, causandogli poi una lieve paralisi del lato sinistro del volto; oltre alla paralisi, nei suoi primi anni di vita, Stallone ha anche sofferto di rachitismo che, in seguito, gli ha causato non pochi problemi fisici.

Nel 1951 la famiglia Stallone si trasferisce nel Maryland. La vita coniugale dei suoi genitori però non va al meglio, inoltre la madre ha dei seri problemi di alcolismo, che aggravano ancora di più la situazione, fino a che scelgono entrambi la via del divorzio: è Jacqueline ad andarsene, così Sylvester e Frank si ritrovano, visto i problemi della madre, a vivere con il padre. Questa sua nuova situazione famigliare, contribuisce a provocargli i primi insuccessi scolastici del futuro attore. Una volta compiuti i quindici anni, Stallone decide di lasciare il padre: si trasferisce quindi a Philadelphia, nello stato della Pennsylvania, per vivere con la madre; Jacqueline, nel frattempo, ha avuto una nuova esperienza coniugale, da cui è nata la terza figlia, Toni Ann.

Gli studi

Negli anni cinquanta, assieme al fratello, frequenta una scuola privata di stampo svizzero: ci saranno però per lui delle serie lacune scolastiche, che poi lo obbligano a lasciare. In seguito si iscrive ad altre scuole, come la Lincoln High School e la Devereux Manor High School, senza però mai riuscire a raggiungere dei buoni risultati.

Ciò nonostante riesce comunque ad ottenere una borsa di studio, vinta per meriti sportivi: sua madre gestisce una palestra, che Sylvester frequenta, e contemporaneamente pratica anche il football nelle scuole da lui frequentate. Lo sport da lui praticato lo aiuta a superare i problemi fisici che aveva dall'infanzia, e la borsa di studio ottenuta per meriti sportivi gli dà la possibilità di iscriversi alla University of Miami: quindi sceglie la facoltà di Arte Drammatica. Una volta iscritto si trasferisce in Florida e per mantenersi decide di intraprendere diverse mansioni lavorative, come il pulitore di gabbie negli zoo, la maschera al cinema e il buttafuori nei locali. Passato un po' di tempo, capisce che anche questa esperienza scolastica non è fatta per lui, così decide di abbandonare il suo corso di studio.

« Ho piantato lì perché un professore mi ha messo davanti la foto di un barbone e mi ha detto che se non studiavo di più il mio destino era quello. Che villano!
Era puro e semplice terrorismo. Glie l’ho detto e me ne sono andato sbattendo la porta. Non è che non lo abbia rischiato, ma alla fine un barbone non sono diventato.
 »

Finita quella esperienza, nel 1969 torna a New York. Il suo più grande obiettivo è quello di lavorare nel mondo del cinema e come inizio decide di partecipare a piccole produzioni off-Broadway, ma contemporaneamente svolge svariate mansioni, anche al di fuori del mondo in cui vorrebbe entrare. Con lo scopo di farsi conoscere e di sviluppare rapporti proficui, scrive anche dei copioni e riesce a collaborare alla stesura di testi e dialoghi di alcuni progetti cinematografici; seppur con una certa difficoltà, Stallone riesce quindi a dimostrare di avere delle buone doti come scrittore di sceneggiature.

Vita privata

Nel 1974 si sposa con l'attrice Sasha Czack, sua collega ai tempi in cui faceva l'usciere al Baronet. Da questo matrimonio Stallone ha due figli: Seargeoh "Seth", nato con una forma di autismo, e il secondogenito Sage Stallone. Sage, anche lui ha intrapreso la carriera di attore, ha avuto modo di recitare con il padre in due pellicole: Rocky V, dove interpreta la parte del figlio del protagonista, e Daylight - trappola nel tunnel. Dopo undici anni di vita coniugale la coppia entra in crisi e scelgono la via del divorzio.

Nel 1985 conosce sul set di Rocky IV la modella e attrice danese Brigitte Nielsen. Appena ricevuto il divorzio dal matrimonio precedente, Stallone decide di sposarsi con la Nielsen, ma l'unione tra loro dura poco più di un anno.

« Con Sly non mi sono mai illusa: avevo capito perfettamente che con lui non avrei mai potuto fare progetti per il mio futuro. Non eravamo così sicuri l'uno dell'altra. Lui mi aveva stordita, offrendomi uno stile di vita assolutamente straordinario.
Per un po' mi lasciai trascinare dal vortice di quella vita, ma alla fine ne uscii con le ossa a pezzi. »
(Brigitte Nielsen)

È stata una separazione clamorosa, Jacqueline, la madre di Stallone accusa la Nielsen di avere una relazione sentimentale con la sua segretaria. Cifre da capogiro vorticano attorno al divorzio con la stessa velocità delle voci scatenate dai media verso la coppia.

In seguito, dopo alcuni flirt con le modelle Angie Everhart, Janice Dickinson, Susan Anton, Naomi Campbell e Andrea Wieser, sposa nel 1997 Jennifer Flavin, conosciuta anni prima sul set di Rocky V, dove lei appare in una scena di pochi secondi. Sylvester e Jennifer hanno poi avuto tre figlie: Sistine Rose, Sophie Rose e Scarlet Rose.

Non solo cinema

Stallone si dedica anche all'arte, collezionando Magritte, Degas, Bacon e Rodin. Inoltre si dedica con un certo successo alla pittura surrealista. È anche un appassionato di tatuaggi e lettore di classici britannici e statunitensi, oltre che di Dante, ed è un grande ammiratore dell'artista e scienziato Leonardo Da Vinci. Nel 2004 investe nell'alimentazione sportiva, lanciando un'azienda di integratori.

« Sono circa 7-8 anni che ci penso, anche perché negli anni, per modificare il mio aspetto fisico in funzione di esigenze di copione, ho sperimentato molte soluzioni diverse sia sotto il profilo dell’allenamento che dell’alimentazione. Per Cliffhanger, ad esempio, ho dovuto potenziare gambe e spalle; per Rocky 3, ho ridotto il grasso corporeo al 2,8%; per Cop Land, invece, ho messo su 18 kg e perso ogni definizione muscolare. »

Investe successivamente nell'editoria, dirigendo una rivista chiamata col suo soprannome più famoso: Sly.

Stallone è anche un appassionato di golf (11.4 è il suo Handicap) e calcio, soprattutto quello europeo (inglese in particolare). È infatti un tifoso dell'Everton F.C., squadra calcistica di Liverpool, che milita nella English Premier League, la massima serie inglese.

COGNOME: Stallone
DATA DI NASCITA: 06/07/1946
LUOGO: New York
NAZIONE: Stati Uniti d'America
ALTEZZA: 1.78
PESO: 94 Kg
CAPELLI: Neri
OCCHI: Marroni
PARTICOLARITA': Voce profonda, lieve paresi del lato sinistro del volto
POSIZIONE POLITICA: Repubblicano
PROFESSIONE: Attore, Regista e Sceneggiatore cinematografico
HOBBY: Golf (hcp 11.4) e Pittura
MADRE: Jacqueline Labofish Stallone (29/11/1921)
PADRE: Frank Stallone Sr. (12/09/1919 - 11/07/2011)
FRATELLO: Frank Stallone Jr. (30/07/1950)
FIGLI: Sage (05/05/1976 - 13/07/2012), Seargeoh (1979), Sistine Rose (27/06/1998), Sophia Rose (27/08/1996) e Scarlet Rose (25/05/2002)
MOGLI: Sasha Czack (28/12/1974 - 14/02/1985) 2 figli, Brigitte Nielsen (15/12/1985 - 13/07/1987) e Jennifer Flavin (17/05/1997) 3 figlie
DOPPIATORI ITALIANI:
Ferruccio Amendola - video - sito ufficiale - sito
Gigi Proietti - video - sito ufficiale - sito
Claudio Sorrentino - video - sito ufficiale - sito
Massimo Corvo - video - sito ufficiale - sito
Flavio Bucci - video - sito ufficiale - sito
Enzo Consoli - video - sito ufficiale - sito
Francesco Pannofino - video - sito ufficiale - sito
Michele Gammino - video - sito ufficiale - sito
Sergio Troiano - video - sito ufficiale - sito
ATTORE:
1970
REBEL: FUGA SENZA SCAMPO - Jerry Savage - "No Place to Hide"
1970 ITALIAN STALLION: PORNO PROIBITO - Stud - "A Party at Kitty and Stud’s"
1971 IL DITTATORE DELLO STATO LIBERO DI BANANAS - Teppista in metropolitana (Cameo) - "Bananas"
1971 UNA SQUILLO PER L'ISPETTORE KLUTE - DJ in discoteca (Cameo) - "Klute"
1974 HAPPY DAYS: LA BANDA DEI FIORI DI PESCO - Stanley Rosiello - "Lords of the Flatbush"
1975 PRIGIONIERO DELLA SECONDA STRADA - ladro di portafogli (Cameo) - "The Prisoner of Second Avenue"
1975 QUELLA SPORCA ULTIMA NOTTE - Frank Nitti - "Capone"
1975 ANNO 2000, LA CORSA DELLA MORTE - Joe "Machine Gun" Viterbo - "Death Race 2000"
1975 MARLOWE, IL POLIZIOTTO PRIVATO - scagnozzo Jonnie (Cameo) - "Farewell, My Lovely"
1975 KOJAK - Richard "Rick" Daly - "Kojak"
1975 SULLE STRADE DELLA CALIFORNIA - Caddo - "Police Story"
1976 CANNONBALL - Carquake - "Cannonball"
1976 ROCKY - Rocky Balboa - "Rocky"
1978 F.I.S.T. - Johnny Kovak - "F.I.S.T."
1978 TAVERNA PARADISO - Cosmo Carboni - "Paradise Alley"
1979 THE MUPPET SHOW - Se stesso - "The Muppet Show"
1979 ROCKY II - Rocky Balboa - "Rocky II"
1981 FUGA PER LA VITTORIA - Robert Hatch - “Victory.”
1981 I FALCHI DELLA NOTTE - Deke DaSilva - "Nighthawks"
1982 RAMBO - John J. Rambo - "First Blood"
1982 ROCKY III - Rocky Balboa - "Rocky III"
1983 STAYING ALIVE - Se stesso - "Staying Alive"
1984 NICK LO SCATENATO - Nick Martinelli - "Rhinestone"
1985 RAMBO II:LA VENDETTA - John J. Rambo - "Rambo:First Blood Part II"
1985 ROCKY IV - Rocky Balboa - "Rocky IV"
1986 COBRA - Marion Cobretti - "Cobra"
1987 OVER THE TOP - Lincoln Hawk - "Over The Top"
1988 RAMBO III - John J. Rambo - "Rambo III"
1989 SORVEGLIATO SPECIALE - Frank Leone - "Lock Up"
1989 TANGO & CASH - Raymond "Ray" Tango - "Tango & Cash"
1990 ROCKY V - Rocky Balboa - "Rocky V"
1991 OSCAR:UN FIDANZATO PER DUE FIGLIE - Angelo “Snaps” Provolone - "Oscar"
1992 FERMATI, O MAMMA SPARA- Joe Bromowski - "Stop! Or My Mom Will Shoot"
1993 CLIFFHANGER:L'ULTIMA SFIDA - Gabe Walker - "Cliffhanger"
1993 DEMOLITION MAN - John Spartan - "Demolition Man"
1994 A CENTURY OF CINEMA - Se stesso - "A Century of Cinema"
1994 LO SPECIALISTA - Ray Quick - "The Specialist"
1995 ASSASSINS - Robert Rath - "Assassins"
1995 DREDD:LA LEGGE SONO IO - Joseph Dredd - "Judge Dredd"
1996 DAYLIGHT:TRAPPOLA NEL TUNNEL- Kit Latura - "Daylight"
1997 HOLLYWOOD BRUCIA - Se stesso - "An Alan Smithee Film:Burn Hollywood Burn"
1997 COP LAND - Freddy Heflin - "Cop Land"
2000 LA VENDETTA DI CARTER - Jack Carter - "Get Carter"
2001 DRIVEN - Joe Tanto - "Driven"
2002 D-TOX - Jake Malloy - "D-Tox"
2002 LIBERTY'S KIDS: EST. 1776 - Paul Revere - "Liberty's Kids: Est. 1776"
2002 AVENGING ANGELO:VENDICANDO ANGELO - Frankie Delano - "Avenging Angelo"
2003 TAXXI 3 - Primo Passeggero - "Taxi 3"
2003 SHADE:CARTA VINCENTE - Dean "Il Decano" Stevens - "Shade"
2003 MISSIONE 3D:GAME OVER - Il Giocattolaio - "Spy Kids 3-D:Game Over"
2005 LAS VEGAS - Frank - "Las Vegas"
2006 ROCKY BALBOA - Rocky Balboa - "Rocky Balboa"
2008 JOHN RAMBO - John J. Rambo - "Rambo"
2009 INCREDIBLE LOVE - Se stesso - "Kambakkht Ishq"
2010 PIERS MORGAN ON... - Se stesso - "Piers Morgan On..."
2010 I MERCENARI - THE EXPENDABLES - Barney Ross - "The Expendables"
2012 I MERCENARI 2 - Barney Ross - "The Expendables 2"
2013
JIMMY BOBO - BULLET TO THE HEAD - Jimmy Bobo - "Bullet To The Head"
2013 ESCAPE PLAN - FUGA DALL'INFERNO- Ray Breslin - "Escape Plan"
2013 IL GRANDE MATCH - Henry "Razor" Sharp - "Grudge Match"
2014
REACH ME - Gerald - "Reach Me"
2014 I MERCENARI 3 - Barney Ross - "The Expendables 3"
2015 CREED - NATO PER COMBATTERE - Rocky Balboa - "Creed"
2017 GUARDIANI DELLA GALASSIA VOL.2 - Membro della Nova Cops - "Guardians of the Galaxy Vol.2"
2018 ESCAPE PLAN 2 - Ray Breslin - "Escape Plan 2"
REGISTA:
1978
TAVERNA PARADISO - Cosmo Carboni - "Paradise Alley"
1979
ROCKY II - Rocky Balboa - "Rocky II"
1982
ROCKY III - Rocky Balboa - "Rocky III"
1983
STAYING ALIVE - Se stesso - "Staying Alive"
1985 ROCKY IV - Rocky Balboa - "Rocky IV"
2006 ROCKY BALBOA - Rocky Balboa - "Rocky Balboa"
2008 JOHN RAMBO - John J. Rambo - "Rambo"
2010 I MERCENARI - THE EXPENDABLES - Barney Ross - "The Expendables"
PRODUTTORE:
1983
STAYING ALIVE - Se stesso - "Staying Alive"
1985 CUORE DI CAMPIONE - "Heart of a Champion: The Ray Mancini Story"
2001 DRIVEN - Joe Tanto - "Driven"
2002 FATHER LEFTY
2005 THE CONTENDER - Se stesso - "The Contender"
2010 INFERNO: THE MAKING OF "THE EXPENDABLES"
2012 ROCKY MUSICAL
2013
HOMEFRONT
2015 CREED - NATO PER COMBATTERE - Rocky Balboa - "Creed"
2016 STRONG
2017 ULTIMATE BEASTMASTER
SCRITTORE E SCENEGGIATORE:
1974
HAPPY DAYS: LA BANDA DEI FIORI DI PESCO - Stanley Rosiello - "Lords of the Flatbush"
1976 ROCKY - Rocky Balboa - "Rocky"
1978 F.I.S.T. - Johnny Kovak - "F.I.S.T."
1978 TAVERNA PARADISO - Cosmo Carboni - "Paradise Alley"
1979 ROCKY II - Rocky Balboa - "Rocky II"
1982 RAMBO - John J. Rambo - "First Blood"
1982 ROCKY III - Rocky Balboa - "Rocky III"
1983 STAYING ALIVE - Se stesso - "Staying Alive"
1984 NICK LO SCATENATO - Nick Martinelli - "Rhinestone"
1985 RAMBO II:LA VENDETTA - John J. Rambo - "Rambo:First Blood Part II"
1985 ROCKY IV - Rocky Balboa - "Rocky IV"
1986 COBRA - Marion Cobretti - "Cobra"
1987 OVER THE TOP - Lincoln Hawk - "Over The Top"
1988 RAMBO III - John J. Rambo - "Rambo III"
1990 ROCKY V - Rocky Balboa - "Rocky V"
1993 CLIFFHANGER:L'ULTIMA SFIDA - Gabe Walker - "Cliffhanger"
2001 DRIVEN - Joe Tanto - "Driven"
2002 FATHER LEFTY - Film Tv
2002 ROCKY LEGENDS - Videogames
2006 ROCKY BALBOA - Rocky Balboa - "Rocky Balboa"
2008 JOHN RAMBO - John J. Rambo - "Rambo"
2010 I MERCENARI - THE EXPENDABLES - Barney Ross - "The Expendables"
2012 I MERCENARI 2 - Barney Ross - "The Expendables 2"
2013 HOMEFRONT
2013 I MERCENARI 3 - Barney Ross - "The Expendables 3"
2017 ULTIMATE BEASTMASTER
CANTANTE:
1978
TAVERNA PARADISO - "Paradise Alley" - Too Close To Paradise
1979 THE MUPPET SHOW - Let's Call the Whole Thing Off, A Bird in a Gilded Cage
1984
NICK LO SCATENATO - "Rhinestone" - Stay Out of My Bedroom, Woke Up In Love, Drinkin'stein, Sweet Lovin' Friends, Be There
DOPPIATORE:
1998
Z LA FORMICA - Weaver - "Antz"
2002 LIBERTY'S KIDS: EST. 1776 - Paul Revere - "Liberty's Kids: Est. 1776"
2011
IL SIGNORE DELLO ZOO - Joe "il leone" - "Zookeeper"
2015 EL CHAVO ANIMATED - Rocky Balboa
2016 RATCHET & CLANK - Victor Von Ion - "Ratchet & Clank"
2017
ANIMAL CRACKERS - Bullet Man - "Animal Crackers"

ALTRE FONTI:
Sito Ufficiale Sylvester Stallone
Internet Movie Data Base
Wikypedia - ENG - ITA

slyitalian.Com © 2009 • Privacy Policy • Webmaster:Alexandre Di Marzio